Intergrationsvorlehre
Intergrationsvorlehre

Pretirocinio d’integrazione

login si impegna per l’integrazione duratura nel mercato del lavoro svizzero dei rifugiati e delle persone ammesse provvisoriamente.

È una persona ammessa provvisoriamente oppure un rifugiato riconosciuto (permesso B o F)? Se vuole svolgere una determinata formazione professionale di base ma non ha ancora sufficienti competenze linguistiche, culturali e rilevanti per il mercato del lavoro, il pretirocinio d’integrazione è ciò che fa per lei. Con un pretirocinio d’integrazione di un anno getta le basi per un tirocinio regolare e un’integrazione di successo nel mercato del lavoro svizzero.

Il suo pretirocinio d’integrazione

  • Si candidi per un pretirocinio d’integrazione attraverso il suo Cantone di residenza
  • Il pretirocinio d’integrazione inizia in agosto e dura un anno
  • Durante il pretirocinio d’integrazione si prepara a una formazione professionale di base biennale o triennale nel campo professionale scelto (tirocinio regolare con diploma CFP o AFC)
  • Collabora in azienda e frequenta per uno o due giorni la scuola professionale 

Tutorial di integrazione dal login

Può assolvere un pretirocinio d’integrazione nelle seguenti professioni

  • Pulizia ordinaria e manutentiva
  • Costruzione di binari
  • Meccanica e automazione

Scarichi qui il promemoria sulle singole professioni

Pretirocinio d’integrazione Tecnica e Automazione

Offriamo pretirocini d’integrazione nei cantoni seguenti

  • Tecnica: Ticino
  • Costruzione di binari: Zurigo, Berna, Basilea Campagna, San Gallo, Soletta, Argovia, Lucerna, Svitto 
  • Pulizia ordinaria e manutentiva: Zurigo, Basilea Città, Berna

La sua candidatura

Cosa porta con sé

  • È un rifugiato riconosciuto (premesso B o F) o una persona ammessa provvisoriamente (permesso F)
  • Ha almeno 18 anni
  • Ha delle conoscenze linguistiche orali e scritte dell’italiano almeno a livello A2.
  • È in possesso di un estratto del casellario giudiziale svizzero
  • Ha assolto uno stage di orientamento nella professione scelta
  • È in buona salute fisica

Come si procede

  • La candidatura per un pretirocinio d’integrazione si svolge tramite il suo cantone di domicilio (non tramite l’azienda come per i tirocini professionali) 
  • Si rivolga alla persona che la assiste (per es. assistente sociale incaricato/a del caso o jobcoach) oppure a un’altra persona competente nel suo cantone

Il pretirocinio d’integrazione: un progetto pilota della Segreteria di Stato della migrazione (SEM)

Gran parte dei rifugiati sono lavoratori qualificati. Tuttavia, spesso il mercato del lavoro svizzero non può attingere a questo potenziale. Allo stesso tempo, con il crescente bisogno di mobilità, nelle professioni dei trasporti pubblici aumenta la domanda di giovani leve adatte. Su incarico del Consiglio federale, la Segreteria di Stato della migrazione ha lanciato nel 2018 il programma pilota quadriennale pretirocinio d’integrazione volto a un’integrazione più rapida e duratura nel mercato del lavoro svizzero dei rifugiati riconosciuti e delle persone ammesse provvisoriamente. Con il pretirocinio d’integrazione si gettano le basi per una formazione professionale di base promuovendo l’apprendimento precoce della lingua.